News

I camper per disabili: come allestirlo e le accortezze da avere

Viaggiare è un piacere che dovrebbe essere accessibile a tutti; quando, però, a dover viaggiare sono persone diversamente abili la cosa si complica un po’, senza dover combattere con barriere architettoniche o ostacoli di nessun genere.

I camper per disabili

Se il mezzo con il quale si sceglie di viaggiare è un camper saranno necessari specifici interventi per modificare i vari allestimenti del mezzo stesso.
Per quanto riguarda l’adeguato allestimento di un camper in questi casi è fondamentale sapere esattamente come agire e a chi rivolgersi, in modo che il risultato sia ottimale.

Come rendere accessibile un camper per diversamente abili

Per fare in modo che un camper sia completamente accessibile e comodo per i diversamente abili sarà necessario studiarne attentamente gli spazi, sia interni che esterni, in base al tipo di disabilità e alle esigenze specifiche della persona interessata. Il camper, infatti, dovrà essere comodo e funzionale in modo da dare la possibilità alle persona di poter raggiungere tutti gli spazi fondamentali eliminando, di fatto, ogni barriera e ogni ostacolo.

Se inoltre la persona diversamente abile sarà anche colui che materialmente dovrà condurre il mezzo, ci saranno delle ulteriori accortezze da utilizzare così che il posto guida sia facilmente raggiungibile e comodamente utilizzabile.

Vediamo, quindi, nel dettaglio, quali sono i parametri da usare per rendere possibile questo tipo di modifica.

Le accortezze agli esterni e agli interni del veicolo

La prima e probabilmente più importante caratteristica che deve avere un camper di questo tipo è una porta larga 90 cm, che permetta, cioè il passaggio comodo di una sedia a rotelle.
Altra caratteristica fondamentale è la presenza di una pedana idraulica semiautomatica che permetta alla persona con disabilità di poter salire e scendere dal camper in modo semplice e soprattutto sicuro. A questo scopo la pedana dovrà essere robusta e funzionale.

Per quanto riguarda gli interni questi dovranno essere personalizzati in base al tipo di esigenza specifica della persona che dovrà utilizzarlo.
Un corridoio ampio e funzionale sarà fondamentali in qualunque caso in modo tale che l’utente possa muoversi e passare agevolmente senza la necessità di essere aiutato o sorretto.
I bagni dovranno essere completamente riprogettati sia a livello di spazi che di accessori; la leva dello scarico, ad esempio dovrà essere facilmente raggiungibile e quindi posta più in basso rispetto a quelle standard. L’altezza del lavello, inoltre dovrà avere un’altezza tale da essere usufruibile in tranquillità. Gli spazi tr i vari sanitari, infine, dovranno essere ben più ampi del normale e l’ambiente dovrà essere munito di appositi maniglioni. Anche le dimensioni del piatto doccia dovranno essere più grandi dello standard ed essere munito, preferibilmente di un seggiolino apposito per fare in modo che l’utente possa usare la doccia in piena e totale sicurezza.

Una nota particolare merita l’argomento riguardante gli allestimenti specifici per le persone con disabilità grave e quindi non autosufficienti; in questo caso, infatti, sarà necessario ricorrere ad appositi sollevatori a soffitto che permettono di sollevare la persona in modo sicuro a più agevole possibile all’interno degli spazi ristretti di un camper.
Il riposo, in questi casi specifici, ha un’importanza molto elevata; per questo motivo l’ideale è optare per la scelta di particolari letti ortopedici muniti di movimenti elettrici in grado di rendere il letto molto più confortevole e adattabile a qualunque esigenza specifica.

Naturalmente per questo tipo di allestimento servirà l’intervento di una ditta specializzata in grado di apportare tutte le modifiche necessarie mantenendo alti gli standard di sicurezza necessari per questo tipo di intervento.

Sicuramente non si tratta di interventi di poco conto, ma, se adeguatamente eseguiti saranno in grado di fornire alle persone con disabilità di godersi i viaggi i modo assolutamente comodo e in totale tranquillità.